Foodsharing Cagliari - Contro gli sprechi alimentari

Secondo una recente indagine riportata da Panorama, ogni anno un terzo del cibo prodotto a livello globale viene gettato nella spazzatura; anche in Italia i dati si rivelano allarmanti: sono ben 5 milioni le tonnellate di cibo prodotto annualmente a finire tra i rifiuti. Premesso che tale realtà è di per sè spaventosa, diventa ancora più sconcertante se si pensa all'epoca di forte crisi in cui viviamo attualmente. L'idea del Foodsharing è nata proprio per combattere, nel piccolo della realtà locale, lo spreco alimentare, che è indubbiamente uno dei più grandi crimini della società odierna e merita perciò di essere contrastato in massa. Attraverso il sistema del Foodsharing è oltretutto possibile aiutare il prossimo in questi anni difficili in cui, meno che mai, possiamo prenderci il lusso di sprecare.
Prendendo spunto dalla Germania, dove in tutte le principali città sono state create delle reti di Foodsharing e il progetto è stato accolto con entusiasmo e un forte coinvolgimento attivo, intendiamo proporre l'iniziativa alla zona di Cagliari e provincia.
Hai dei prodotti in scadenza che non sai come utilizzare? Stai per partire e non vuoi lasciare frutta e verdura a marcire in frigo? Hai voluto provare un nuovo cibo per poi realizzare che non è di tuo gradimento e non sai cosa farne? Lavori in qualche locale e alla chiusura avanzano prodotti che normalmente buttereste? Produci frutta e verdura in casa e il raccolto è stato più che abbondante? Invece che gettare tutto nella spazzatura o arrovellarvi il cervello chiedendovi come utilizzare ciò che in realtà non vi serve, postate in questo gruppo i prodotti in questione (possibilmente accompagnati da foto) specificando la località in cui abitate, di modo che chi ha interesse a recuperare tali prodotti possa prenotarsi per averli.
Proviamo a fare, nel nostro piccolo, la differenza.