RISTORATORI

IO CI SONO

Aderisco al gruppo in segno di protesta e di confronto verso l'insostenibile situazione socio-economica in cui si trova l'Italia. Mi spoglio di qualsiasi appartenenza politica e non voglio che questa decisionevenga strumentalizzata da nessuno. Come cittadino italiano voglio riappropriarmi della mia dignità di lavoratore da troppo tempo calpestata.

Aderisco perchè
ci stanno portando alla fame con una tassazione insostenibile, Tares alle stelle con aumenti fino al 300%, insostenibili per qualsiasi attività, un acconto Ires al 110%, prestito forzoso imposto dallo Stato incapace di far fronte alle emergenze se non spremendo ulteriormente i Cittadini, togliendo il futuro ai nostri figli e a intere generazioni.
Studi di settore completamente avulsi dal mondo reale, ancorati a calcoli e logiche vessatorie e discriminanti.

Un costo del lavoro insostenibile per qualsiasi settore, con una pressione fiscale da record ancorata a criteri illogici di calcolo se non il mero reperimento di denaro.

Una burocrazia ormai capace solo di delegittimare e rendere il cittadino osservatore passivo di una politica incapace di ascoltare

E’ giunta l’ora di fare qualcosa.
Non possiamo più subire questa situazione che ci vuole impotenti !