Vivere Ingegneria

Sito Vivere Ingegneria:
www.vivereingegneria.com
______________________

Informazione, assistenza, servizi, azione, battaglie, diritti, valori, gruppo, idee, aspirazioni, passione, amicizia, vita. Le parole appena elencate sono l’essenza di qualcosa che non si riesce a definire con la sola accezione del termine “Associazione” – seppur quest’ultimo ci identifica giuridicamente.

Il principale scopo del progetto, prettamente sociale, consiste nell’abbattimento dell’invisibile muro d’indifferenza dietro al quale vive la maggior parte degli studenti universitari. Riteniamo Vivere Ingegneria un modo di pensare, e vogliamo diffonderlo. Crediamo che gli anni d’Università debbano mescere nel calice dell’apprendimento d’ogni studente una equa divisione di competenze didattiche e sociali. Reputiamo immenso il potere della condivisione delle esperienze e delle conoscenze personali, per questo tentiamo in ogni modo di sfruttarlo, puntando al perfezionamento del nostro percorso didattico. Consideriamo inviolabili i diritti degli studenti e ci impegniamo nella loro tutela attraverso la nostra attività di rappresentanza, la quale cerchiamo d’esercitare sempre con zelo e diligenza.

Lungi da qualsiasi tipo di legame con personalità politiche locali, la nostra entità si basa su diverse forme di pensiero che compongono un omogeneo puzzle di idee al quale il confronto diretto ed il dialogo continuo fanno da cornice. Un quadro siffatto permette implicitamente d’accresce il proprio spirito civico e dona il nobile precetto del rispetto dell’altrui pensiero.

Vivere ingegneria si propone, in sostanza, di dare spazio alla qualità d’uomo di ogni allievo ingegnere, combattendo a spada tratta l’angustia di vita che inquina d’apatia l’aria della nostra facoltà.

Il presidente
Pasquale Pillitteri

___________________

Cosa facciamo in facoltà:
http://www.vivereingegneria.com/blog/?page_id=1365